Amatravel Tour Operator
Contatti Amatravel Tour Operator
+39 0836 1946553 | +39 337 1249434
prenotazioni@amatravel.it
Trova vacanze
› Minervino di lecce, Puglia

Minervino di lecce

Minervino di lecce, Salento | Lecce | PUGLIA

Amatravel
  • 41_minervino-chiesa.jpg
  • 41_palazzo-minervino.jpg
  • 41_minervino-il-dolmen.jpg
  • 41_porto-badisco.jpg
  • 41_porto-badisco2.jpg

Il comune di Minervino di Lecce dista 40 km da Lecce. Si trova nell’entroterra del Salento orientale, a pochi km dalle località balneari di Otranto, Porto Badisco e Santa Cesarea. Nel territorio comunale ricadono anche le frazioni di Cocumola (che in latino significa “piccolo vaso” quasi a testimoniare la diffusione dell’arte figula nella zona) e Specchia Gallone (da “specola” in quanto postazione posta in alto con funzioni di vedetta più il termine Gallone in onore del feudatario delle terre circostanti). L’origine del nome Minervino ha dato vita a diverse ipotesi. Alcuni studiosi ritengono che Minervino derivi dalla dea Minerva, in onore della quale il popolo japigio aveva eretto un tempio ormai distrutto. Altri credono che derivi da “Minervium”, il nome dell’antica Castro distrutta dai Saraceni. Altri ancora vedono in Minervino un’origine romana dal momento che sono stati ritrovati alcuni reperti risalenti a quel periodo, oltre cha al ritrovamento di un’antica strada con la pavimentazione simile all’antica via Appia. Durante i secoli Minervino passò sotto il dominio di numerosi popoli, dai Normanni agli Angioni, e di numerose famiglie, dai Venturi ai Mori della Gatta.

DA VISITARE:

La Chiesa Madre dedicata a San Michele Arcangelo fu eretta verso la metà del 1500 e tutt’oggi è considerata una delle chiese rinascimentali più belle del Salento. Di notevole pregio sono i portali (su uno si innalza la statua di San Michele Arcangelo), il rosone, la campana di bronzo e l’abside maggiore finemente intagliato in pietra locale.
Il Convento con l’annessa Chiesa di Sant’Antonio risale al XVII secolo. All’interno si possono ammirare l’organo del 1733, la statua lignea del santo e un prezioso dipinto del Catalano. Tra gli edifici civili di particolare importanza è il Palazzo Venturi con lo stemma della famiglia che troneggia al di sopra del portale. Il palazzo è munito di catidoie utilizzate a scopo difensivo. Numerosi sono i monumenti megaliti ancora visibili. Tra i più importanti ricordiamo il Dolmen Li Scusi che è stato il primo dolmen ad essere catalogato in Puglia. Con il suo metro di altezza e la lastra di copertura di 250 cm x 380 cm è il più grande in Puglia dopo quello di Bisceglie. La lastra è sorretta da otto piedritti di cui uno monolitico ed uno costituito da un affioramento roccioso. Nell’area dove sorge il dolmen si è portata avanti un’opera di valorizzazione e di recupero con la realizzazione del Parco Culturale del Dolmen Li Scusi.

prossimo aggiornamento

Contattaci telefonicamente +39 0836 992787 - +39 337 1249434

Nelle Vicinanze
iscriviti alla newsletter
Offerte Minervino di lecce
28_dolmen-sport-resort_hall.jpg
Dolmen Sport Resort
Villaggi
Dolmen Sport Resort, Minervino di Lecce, a due passi da otranto e dai laghi ALimini. Struttura elegante immersa negli ul...